Categoria: POST

UN LIBRO “INCISO”: PIANTE E MEDICINE NELLA VENEZIA DEL RINASCIMENTO

C’è un libro, sul nostro scaffale, che può raccontare una storia lunga quasi duemila anni, aprendo diverse ed interessanti porte. Si tratta dei “Commentarii” di Pier Andrea Mattioli sull’opera di Dioscoride, stampata a Venezia nel 1554. Ma andiamo per gradi e facciamo un salto indietro per raccontare dall’inizio la nostra lunga storia. Tutto comincia in…

Chateaubriand, un ambasciatore “annoiato” a Roma.

Un ritratto insolito del grande scrittore Nell’ultimo post abbiamo parlato dello scrittore francese Chateaubriand e del suo soggiorno a Roma nel 1828-29, quale Ambasciatore del suo paese presso il Vaticano. Nel fare ricerche sul personaggio e su questa sua esperienza romana, ci siamo imbattuti in uno scritto particolare, che ha catturato subito la nostra attenzione…

Chateaubriand, un ambasciatore “romantico” a Roma

L’Ambassade de Rome Si tratta di “ L’ambassade de Rome” libro pubblicato, in edizione limitata, a Parigi nel 1949 dall’ editore La Tradition, illustrato dall’artista francese C.P.Josso con 30 pregevoli incisioni a bulino, tanto belle che starebbero bene incorniciate…se non fosse un grave delitto smembrare un simile capolavoro. L’ autore di questo libro particolare è lo…

Novalesa, storia di un’Abbazia

Nel corso delle nostre scorribande nel Medioevo, ci siamo imbattuti spesso in pergamene, amanuensi, scriptorium e abbazie. Anche il libro da cui partiamo oggi ci apre le porte su questo lontano periodo storico, forse troppo frettolosamente liquidato come “buio”, e, in particolare, su una abbazia che fu tra le più importanti in Italia e in…

Storia di un mercante veneziano, di un viaggio sfortunato e del “bacalà alla vicentina”

Nel 1550  Giovanni Battista Ramusio pubblica a Venezia, presso l’editore Tommaso Giunti, il primo volume  della sua opera “Navigationi et viaggi”. Ramusio, eccellente diplomatico e letterato, è un profondo conoscitore della storia dei viaggi, delle esplorazioni e delle scoperte geografiche effettuate a partire da Annone il Navigatore (cartaginese vissuto a cavallo tra il VI e il V…

Le Mille Porte degli Ex Libris

Che cosa è un libro? Un oggetto.  Nessun gioiello, neppure il diamante più prezioso, può dare il piacere che dà un buon libro. Un piacere intimo che non ha bisogno di essere mostrato. Il gioiello dà piacere ai nostri occhi se lo guardiamo, alla nostra vanità se lo mostriamo ad altri, ma tutto finisce lì.…

Una porta sull’antico Giappone

Il libro che apriamo oggi è uno di quelli che, se li vedi sul banchetto di un antiquario, degni solo d’uno sguardo fugace. La copertina è tanto consunta che poco si distingue del colore e del disegno originale. Doveva essere rivestita di carta marmorizzata, ma ora le macchie più visibili sono quelle provocate dall’usura del…

L’UMANISTA CHE SI FECE EDITORE

Un libro non è quasi mai una cosa banale. Ogni libro a suo modo è speciale. Ma il libro da cui partiamo oggi, per uno dei nostri viaggi nella storia e nel mondo letterario, è un libro davvero molto molto particolare. In tutti i sensi. Si tratta  dell’  “Hypnerotomachia  Poliphili” (Combattimento amoroso di Polifilo in sogno). Particolare per…

DIARIO DI BORDO – Anno del Coronavirus

Cari lettori di “leportedeilibri”. Oggi è un giorno speciale per il blog e per me. Da più di due anni apriamo insieme le porte dei libri e viaggiamo nel tempo e nello spazio. Abbiamo incontrato incunaboli, libri d’arte, libri comuni che avevano storie speciali da raccontare. Oggi apro con voi la porta di un libro…